PROFESSIONE

La professione del Comunicatore Tecnico è quella di creare e distribuire, o semplicemente trasferire informazioni, anche complesse, in contenuti chiari, semplici, coerenti e conformi alle normative di riferimento, su prodotti, metodi, processi e tecnologie, fruibili su canali diversi, cercando di soddisfare il più possibile le esigenze del destinario/utente.

Il Comunicatore Tecnico definisce la strategia per lo sviluppo e la gestione di contenuti che accompagnano i prodotti immessi sul mercato.

Il ruolo fondamentale di un Comunicatore Tecnico è quello di "spiegare" un prodotto o una tecnologia rendendo semplice quello che può non essere semplice, per facilitare il più possibile la comprensione dell'Informazione Tecnica e portare ad un uso corretto e sicuro dei prodotti. 

Oggi la necessità di nuove competenze trasversali apre interessanti opportunità anche per chi viene da formazioni diverse. L'obiettivo è comunque e sempre quello di  produrre una comunicazione e documentazione tecnica pertinenti e localizzate correttamente.

 

La Comunicazione Tecnica deve essere chiara, essenziale, completa, a norma e localizzata correttamente.

 

Le competenze del Comunicatore Tecnico:

  • Competenze Linguistico-Culturali - capacità di comunicare contenuti tecnici, con sintesi, logica, terminologia, analisi appropriate, in base al destinatario
  • Competenze Tecniche - conoscenze dei settori e relativa capacità di comprenderne prodotti, metodi e processi
  • Competenze Tecnologico-Innovative - capacità di utilizzare tecnologia ed innovazione per migliorare processi, metodi e scegliere  strumenti, software ecc
  • Competenze Giuridiche - comprensione ed applicazione di Norme, Direttive, Standard

 

Diventa Socio!